Come Accogliere i Nuovi Vicini

Arrivare in un nuovo palazzo, condominio o quartiere può essere un esperienza traumatica per chiunque. Se ci accorgiamo, quindi, che una famiglia, una coppia o degli studenti stanno facendo il trasloco per venire ad abitare vicino casa nostra sarebbe meglio accoglierli con cordialità nel vicinato per farli sentire a casa.

Vediamo in questa guida come accogliere i nuovi vicini nella maniera migliore, cercando di farli sentire subito ben voluti e provando a creare dei legami di simpatia, rispetto ed amicizia che di certo serviranno a migliorare l’atmosfera nel quartiere, nel vicinato o nel palazzo. Iniziare un rapporto con il piede giusto è il primo passo verso la creazione di amicizie e legami a lungo termine.

Se ti accorgi che un trasloco è in atto in una casa nel tuo quartiere o in un appartamento nel tuo condominio, presentati ai “nuovi arrivati” offrendoti di aiutarli nel caso abbiano bisogno di qualcosa. Aprire la porta della propria casa con cortesia ai nuovi vicini è di certo il miglior benvenuto che questi possano ricevere.

Se hai figli della stessa età di quelli dei tuoi vicini, proponi attività comuni, per esempio farli giocare insieme o dividere la macchina per accompagnarli a scuola. Per iniziare, puoi presentarti ufficialmente bussando alla loro porta con un regalo per la nuova casa. Per fare questo sarebbe meglio aspettare due o tre giorni dopo il trasloco in modo da lasciargli il tempo di acclimatarsi e di sistemare la casa.

Il regalo di benvenuto nel vicinato o nel palazzo può essere una bottiglia di buon vino, un cesto di frutta e cibo, un vaso di fiori. Mostrati sorridente ed aperto, magari invitando i vicini per una cena o un barbecue: per fare questo sarebbe meglio aspettare un paio di settimane dopo il trasloco, in modo da lasciare il tempo ai vicini di sbrigare tutte le operazioni derivanti dal cambio di cassa.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *