Come Costruire una Tela Artigianale per Dipingere

Oggi è piuttosto facile trovare in un qualunque negozio una tela già preparata e pronta all’uso, ma gli artisti più qualificati preferiscono montare le proprie tele in maniera autonoma e quindi artigianale. La differenza è enorme, in quanto una tela costruita da se permette sia di mettere il segno d’artista già a partire dal materiale utilizzato per la sua costruzione che avvalersi di uno strumento di sicuro successo visto che è del tutto originale e non trattato come quello di fabbrica. Se anche tu vuoi dipingere in maniera professionale e naturale, segui questa guida.

Occorrente
4 assi di legno (misure a piacere)
4 listelli in legno (lunghezza uguale agli assi) larghezza e spessore 1 cm x 1 cm
1 martello
4 angoli per montaggio (ferro) piatti per esterno, con rispettive viti.
4 angoli per montaggio (ferro) piatti per interno con rispettive viti.
Chiodi molto fini alti 2 cm (basarsi sullo spessore del legno scelto)
Sparapunte per legno
Colla Vinilica (grande)
500 g. di Gesso di Bologna
Primal (Composizione preparata per le tele)
Tela Grezza
1 pennello piatto grande
Acqua
1 cucchiaio
Ambiente spazioso
Un cacciavite

Per prima cosa prendi le 4 assi di legno e uniscili all’estremità formando un quadrato (o rettangolo), così che ogni asse rappresenta un lato della figura. Per fissare le assi l’una con l’altra prendi gli angoli per montaggio per esterni, fissando bene le viti. Un pezzo per ogni angolo. Successivamente inserisci anche gli angoli per interni, in questo modo darai maggior solidità alla costruzione. Una volta uniti tutti i pezzi, girara la tela dal lato in cui gli angoli per montaggio non sono visibili. Incolla con la colla vinilica i listelli sui margini delle assi e per maggiore sicurezza fissarli con i chiodi fini (tre chiodi a listella).

Stendi la tela grezza a terra e posa il telaio sopra di essa dal lato dei listelli, munisciti di sparapunte. La tela deve essere di qualche centimetro più grande rispetto alla grandezza del quadrato in legno creato secondo il primo punto, in questo modo puoi girare le estremità della tela in ogni suo lato e angolo per fissarli nella composizione di legno. Quindi con lo sparapunte fissa la tela al legno, iniziando dal centro degli angoli e facendo attenzione a non creare le pieghe nella tela. Quest’ultima infatti deve rimanere molto tesa. Con lo sparapunte continua a fissare la tela, tra una punta e l’altra lasciare circa 10 cm. Fare attenzione alla parte degli angoli, in questo punto puoi sparare più punte.

A questo punto la tela è completata, devi soltanto lavorare la superficie della tela con l’aiuto di un apposito preparato, per evitare che il colore trapassi da essa. Prendi un recipiente di media grandezza, inserisci 3 cucchiai di gesso di bologna, aggiungere il Primal in maniera sufficiente da non rendere l’impasto ne liquido ne solido, un po di colla vinilica e un poco d’acqua. Mescola il tutto e fai attenzione a non lasciare residui solidi di gesso. Una volta pronto distribuisci il preparato sulla tela con pennellate veloci senza lasciare le righe delle pennellate. ripetere lo stesso procedimento per 3 volte. Lascia asciugare per qualche minuto dopodichè la tua tela è pronta per essere utilizzata.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *