Con questa guida puoi imparare i primi passi nella preparazione dell’argilla. Successivamente, potrai darti da fare con la creazione di piccoli o grandi capolavori realizzati con le tue mani. Puoi usare sia argilla umida che in polvere in vendita nei negozi di belle arti o nei laboratori artigianali.

Se usi l’ argilla in polvere, devi mischiarla e spruzzarla con l’ acqua in modo che diventi duttile. Poi lasciala riposare in un recipiente coperto, o avvolta in una plastica, per alcuni giorni. Aggiungi molta acqua per spezzettare l’ argilla e poi mescola bene per eliminare i grumi. Lascia riposare l’ impasto per parecchi giorni, poi togli l’ acqua in eccesso e lascia riposare fino a quando diventa abbastanza consistente per essere usata.

Devi conservare il blocco di argilla ottenuto in un contenitore sigillato, coperta da uno straccio umido in modo tale che non asciughi mai completamente. Quando ti metti al lavoro, tieni sempre con te uno spruzzino o una bacinella con dell’ acqua in modo da poterla inumidire mentre la lavori. Il filo per tagliare il blocco puoi costruirlo attaccando un filo di metallo o nailon a due bastoncini di legno.

Scegli un piano da lavoro rigido e piatto e metti una tavoletta di legno sotto l’argilla. Lavora impastando col metodo a taglio: taglia il blocco in due mettendo un pezzo sopra l’ altro, poi battilo con molta forza. Continua così fino a quando sarà perfettamente amalgamato, girando il pezzo ogni volta che ripeti questa operazione. Poi lavora per almeno 10 minuti fino a quando l’ argilla sarà facile da lavorare e non più appiccicosa. In alternativa, è possibile comprare un mini tornio per lavorare il materiale in modo ancora più semplice.