Se sei un appassionato collezionista e ti piace passare il tuo tempo libero alla ricerca di un pezzo raro, nei mercatini di oggetti usati o di antiquariato, una collezione di francobolli può essere ciò che fa per te. Non sai da dove cominciare? Leggi la guida e ti sarà tutto più chiaro.

Per iniziare, hai bisogno di un piccolo budget iniziale, che oltre a servire all’acquisto dei primi pezzi, ti servirà a comprare alcuni strumenti essenziali per il collezionista di francobolli. Il budget si aggira sui 200 – 250 euro; anche se adesso ti sembra tanto, se ti impegnerai potrai avere in poco tempo una collezione che supera di gran lunga il valore del tuo investimento iniziale.

Tra gli oggetti essenziali dovrai aver cura di acquistare una pinzetta apposita che ti permetta di maneggiare i francobolli senza apportare dei danni; dovrai prendere una buona lente di ingrandimento oppure un buon supporto per lenti che ti permetta di usare entrambe le mani. Fondamentale sarà l’acquisto di un librone da collezione filatelica nel quale andrai a riporre i tuoi francobolli; in ultimo dovrai acquistare un albo aggiornato delle quotazioni.

Adesso, dopo aver dato un’occhiata alle quotazioni ed ai pezzi più o meno rari, puoi passare all’azione ed acquistare i primi francobolli. Il posto migliore dove fare pratica con i primi acquisti è sicuramente il mercatino delle pulci della domenica, con la possibilità di trovare qualche pezzo, magari anche raro, per pochi soldi.

Un altro luogo di compravendita fondamentale per te è essere il web con i vari siti di compravendita on line. Internet ti servirà anche per accrescere la tua conoscenza ed esperienza, iscrivendoti ad i vari forum potrai ottenere tanti consigli ed informazioni dai collezionisti più esperti. Passato il giusto tempo,una volta creata una buona collezione, potrai anche decidere di iscriverti ad uno dei tanti club italiani di collezionismo filatelico.