Volete realizzare in casa con le vostre magiche manine un’acqua a base di petali di rosa bianca e aceto dalla grandiosa proprietà astringente adatta soprattutto per pelli grasse? Se la vostra risposta è si, leggete la guida che sto per proporvi e rimboccatevi le maniche.

Occorrente
1 dl. di aceto bianco
Petali di rose bianche freschi (10 rose)
Olio essenziale purissimo alla rosa per uso cosmetico

Iniziate con il procurarvi circa dieci rose bianche che priverete dei petali. Fatto ciò, recatevi presso un’erboristeria ben fornita dove acquisterete una boccettina di olio essenziale purissimo alla rosa per uso cosmetico. Tornati a casa, servendovi solo delle mani, iniziate con il rimuovere con delicatezza dai petali l’eventuale zona bianca dell’attaccatura.

Quindi poneteli con cura all’interno di un recipiente immersi nell’aceto bianco. Il procedimento richiede una macerazione molto lenta e al buio per circa quattordici giorni. Al termine di questo periodo, filtrate utilizzando una garza e conservate il tutto in frigorifero. Aggiungete quindi alcune gocce di olio essenziale alla rosa.

Fatto ciò, versate l’acqua di rose all’interno di una piccola bottiglia di vetro servendovi di un imbuto. Al momento dell’utilizzo, applicate sul viso l’acqua di rose con un batuffolo di cotone, ogniqualvolta ne sentiate la necessità. Quest’acqua a base di aceto e petali di rose bianche è perfetta per purificare le pelli grasse.